Come candidarsi

Come candidarsi? Dipende dal lavoro che cercate!

 

Ristoranti, pub, fast food e catene di ristorazione

Per questo settore è particolarmente facile candidarsi di persona, soprattutto se cercate lavoro nelle catene (come Carluccio’s, Pizza Express, Bella Italia, Spaghetti House, Starbucks, Caffe Nero, Pret a Manger, Chipotle, Itsu, Eat, Costa Coffe, ecc…).

Vi consigliamo di presentarvi in orari con minor affluenza di clienti (es. 10-12, 15-17) e di chiedere sempre del manager evitando di lasciare il CV ai camerieri. Esistono molte catene per cui si puo’ anche applicare online (ad esempio Giraffe, McDonald, Burger King…) ma il consigio è sempre di chiedere di persona perché nei ristoranti l’occhio vuole la sua parte! Fate attenzione ai ristoranti non appartenenti a catene poiché in casi frequentissimi cercano di pagare a nero e meno del salario minimo sindacale. Solitamente il tempo di attesa prima di ricevere risposta è dai 5 ai 7 giorni.

 

Negozi di abbigliamento

In questo campo ci sono molte possibiltà di trovare lavoro in quanto il ricambio è molto veloce.

Le zone da bazzicare sono Long Acre, Covent Garden, Oxford Circus, Regent Street, New Bond Street, Westfield (Stratford e Shepherd Bush) con curriculum alla mano, sorriso in spalla e tanta forza di volontà! Prima di ottenere una risposta possono passare 1 o 2 settimane.

 

Cerchi altro?

Per chi cercasse altro e per chi fosse in possesso di titoli di studio come un master o una laurea, la situazione va analizzata più accuratamente a seconda delle esperienze passate e delle skills (competenze) effettive ma soprattutto del livello di inglese da cui dipende l’appetibilità nel mercato del lavoro nel Regno Unito.

Per i lavori di ufficio (marketing, finance, engineering, architect…) potete inoltrare la vostra candidatura direttamente tramite il sito dell’azienda. Successivamente sarete contattati dal responsabile delle risorse umane (HR, Human Resources).

Se poi siete anche in grado di chiamare il recruiter o l’azienda subito dopo aver mandato il CV, velocizzarete il processo di screening e magari potrete dimostrare anche di  avere padronanza della lingua inglese.

Vi consigliamo di crearvi un profilo Linkedin che richiami perfettamente il vostro Curriculum Vitae, network, relazioni, successi, corsi, skills e job references. Un’altra possibilità è quella di candidarsi indirettamente su social network/motori di ricerca (Linkedin, Reed.co.uk, Monster.Co.Uk, Hays.com, MultilanguageJobs etc…) per cui verrete contattati da recruiter esterni. I tempi di attesa dipendono dall’urgenza dell’azienda, ma comunque non sono meno di un mese.

 

Lasciare una buona impressione è sempre importante!

Forse è scontato, ma gli inglesi sono molto attenti alla forma.

Se siete in giro a consegnare curriculum ricordatevi di fare una buona impressione non appena entrati nel locale (perché anche l’occhio vuole la sua parte!!): ben vestiti e profumati! Non limitatevi a lasciare il CV, ma magari scambiate qualche battuta con il manager così che si ricorderà di voi.

Quando invece inviate il CV e la cover letter tramite posta elettronica, non dimenticatevi di aggiungere sempre qualche riga di presentazione nel testo della mail.