Il deposito

Il deposito per le case a Londra

Il deposito generalmente vi viene restituito alla fine del contratto, a meno che non siano stati riscontrati dei danni all’abitazione. Il deposito infatti serve necessariamente a coprire gli eventuali danni.

Come vi abbiamo precedentemente informato, il deposito vi viene richiesto nel momento in cui stipulate il contratto di affitto e deve essere trattenuto da una società terza (estranea al landlord e all’agenzia a cui vi siete rivolti). Per ulteriori informazioni a riguardo puoi visitare il sito del Deposit Protection Service.

Entro 30 giorni dalla firma del contratto il padrone di casa deve informarvi per iscritto a quale società ha affidato il deposito. In caso contrario voi avete diritto ad  una “compensation” che vale circa quattro volte il valore del deposito versato.

Cosa vi consigliamo :

  • oltre a cercare di evitare di arrecare danni all’abitazione, è sempre meglio che prima di trasferirvi facciate un inventario di tutti gli oggetti presenti in casa, magari, specificando le condizioni in cui versano. Ancor meglio se questo inventario viene fatto in presenza del Landlord o dell’agente a cui vi siete rivolti.
  • nel caso si voglia cambiare sistemazione è sempre bene dare un mese di preavviso a chi di dovere, onde evitare di perdere i deposito. In questo caso sarete voi a non rispettare il contratto e il padrone di casa ha diritto a tenersi il deposito non avendo potuto affittare la casa ad altri in tempo.
  • nel caso in cui, nonostante la casa non abbia subito danni e nonostante abbiate dato il mese di preavviso, non vogliano restiturvi il deposito, consultate  www.gov.uk